Noleggio a lungo termine con targa straniera [VIDEO]

di | 28 Settembre 2017

Noleggio a lungo termine con targa straniera

Una moda che sta uscendo negli ultimi anni è il noleggio lungo termine con targa tedesca o con targa comunque straniera, non italiana.

Perché non dovresti fare un'operazione del genere?

Prima di tutto perché ti accendi un bel riflettore sponsorizzato guardia di finanza.

Se abiti in un paese medio piccolo, come sapete tutti io vivo tra Rimini e Riccione, d'estate siamo veramente tanti ma d'inverno siamo quattro gatti, immagina di abitare in un paese così piccolo, oltre a sapere tutti quanti quello che stai guidando, sicuramente lo saprà anche il vigile, il poliziotto e l'agente della guardia di finanza che abita nella tua stessa città.

Questo è un prodotto da evitare anche se pensi che risparmiare perché sicuramente ti creerà dei problemi, se non subito in futuro.

Considera che stanno guardando molto questo tipo di servizio e stanno osservando molto bene tutte quelle persone che guidano una targa straniera ma sono italiani.

Evita questo prodotto per non avere problemi in futuro.

4 pensieri su “Noleggio a lungo termine con targa straniera [VIDEO]

  1. maurizio

    Ma per quale motivo si dovrebbe accendere un riflettore? Facendo parte della Comunità Europea, quali dovrebbero essere le anomalie che si registrano effettuando un noleggio in uno stato come la Germania o la Francia? oppure il problema è semplicemente il risparmio del canone di affitto in virtù di menori balzelli in paesi diversi dall’Italia? (bollo, superbollo, polizze assicurative esorbitanti).

    Rispondi
    1. Andrea Grossi Autore articolo

      Salve Maurizio,
      nonostante l’esistenza della Comunità Europea la legge Italiana prevede che, se un veicolo straniero circola per 12 mesi consecutivi nel territorio Italiano quest’ultimo deve essere re-immatricolato in Italia. Questo avviene proprio per evitare i giochi su bollo e differenze assicurative che esisto fra le diverse nazioni, di fatto anche se circolare con un veicolo con targa straniera fa pensare subito ad un evasione di imposte sull’auto. Sarebbe bello che in tutta Europa venissero allineati i prezzi di polizze assicurative e bollo ma al momento non credo che sia una cosa attuabile a breve.
      Ciao Buon pomeriggio

      Rispondi
      1. Fabio Russo

        Signor Andrea, in realtà il noleggio a lungo termine è l’unico modo legale al 100% per circolare in Italia senza l’obbligo di immatricolare, dopo massimo un anno, con targa italiana.
        L’unico requisito è che la società di noleggio non abbia una sede operativa in Italia

        Rispondi
        1. Andrea Grossi Autore articolo

          Con gli ultimi sviluppi l’utilizzo di veicoli a noleggio con targa straniera sicuramente è stato legalizzato, rimane sempre il grosso problema se ci si ritrova a girare in un paese non grandissimo magari con una fuori serie targata Germania.. Chissà in quanti giorni ci arriva la visita della guardia di finanza….

          Ovviamente tutto rischio calcolato, ma comunque per tranquillità io eviterei

          Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.